I CENTO ANNI DELLA ZIA MARY

Share

 

Festa grande per i Cento anni anni della Zia Francesca Maria Porcheddu. I familiari hanno atteso con ansia questo momento; alla fine hanno organizzato per lei una cerimonia alla quale hanno partecipato ben cinque generazioni di nipoti. La festeggiata, dal canto suo, ha cenato e ballato con la verve di “ ‘na picciuttedda”. Nata nel settembre del 1919 a Cargeghe, nel sassarese, era ancora bambina quando il padre adottivo si trasferì con lei a Catania. A raccontare alcuni particolari della sua biografia, è una delle nipoti predilette: la Signora Elvira Puglisi. “Zia Maria”-ha raccontato-“ per noi e' stata come una seconda madre. Ha lavorato come contadina prima di essere assunta come cuoca in una nota casa di cura dell’hinterland etneo.” Cento anni anni portati benissimo, con tanta energia e tanta voglia di vivere. Ne dimostra almeno una ventina di meno. Svolge le giornaliere faccende di casa in modo del tutto autonomo. A chi le chiede il segreto della sua longevità, risponde candidamente: “La pulizia e la preghiera a Dio”. Ma aggiunge che l’amore per tutti i suoi nipoti l’ha sostenuta anche nei momenti più difficili della sua vita. Un traguardo importante quello raggiunto dalla Zia Maria che per sua scelta, lo sottolinea senza apparente rimpianto, malgrado i tanti pretendenti non volle mai sposarsi.

 

Nella Foto, la festeggiata insieme ai suoi parenti.

Informazioni aggiuntive