LE MEDICINE ALTERNATIVE - DIGITOPRESSIONE

  • Stampa

Le medicine naturali fanno parte della legge della vita e collaborano al benessere dell'uomo.

Dato che qualsiasi sintomo rappresenta un'azione difensiva dell'organismo, tutte le attività organiche lavorano in sua difesa per legge di natura. Quando il corpo è in buona salute si ha una libera e continua circolazione di energia che va da organo in organo collegando i meridiani corrispondenti. La digitopressione è una tecnica di cura in cui si usano le dita o le mani per esercitare una pressione su punti particolari del corpo, gli stessi che vengono usati in agopuntura. L'obiettivo è identico, stimolare ciò che i medici cinesi chiamano QI cioè l'energia di base dell'organismo. Se i canali dei meridiani sono disturbati il QI non è in equilibrio. La digitopressione può essere addirittura più potente dell'agopuntura nel dare sollievo al dolore, ai piccoli disagi e allo stress. E' un tipo di terapia che da l'opportunità di curarsi da sé in economia e sicurezza. Bastano le mani, un po' di tempo e una guida chiara che mostri quali sono i punti da trattare a seconda dei sintomi. Con un po' di attenzione e poca pratica potete autoguarirvi in fretta. La digitopressione è antica come l'istinto, quando ci fa male la testa ci massaggiamo le tempie o la fronte così come quando abbiamo mal di pancia pressiamo con la mano sullo stomaco. Sono rimedi di tradizione contadina che danno sollievo al dolore e integrano le eventuali cure senza apportare nulla di sgradito, un sistema per riportare l'uomo in uno stato di salute completa (mentale, emotiva e fisica).

 

Nel corpo umano ci sono 14 meridiani differenti per lato e 365 punti da poter trattare, nelle guide più serie si trovano mappe semplificate che spiegano come curarsi applicando una pressione decisa con il semplice uso dei pollici, di altre dita, delle palme di mano o delle nocche, a seconda del caso. Il trattamento si può effettuare da seduti o sdraiati, basta essere rilassati. La pressione è tale da far "piacevolmente male". Per far sparire un dolore bisogna premere dapprima con delicatezza per 30 secondi, poi allentare, quindi applicare una pressione maggiore unitamente a un movimento circolare per un tempo che va da 1 a 5 minuti.

Non occorre essere esperti, soltanto un po' di buon senso e fiducia nei vecchi, cari e sempre utili, rimedi della nonna.