HALOTERAPIA

Share

La Haloterapia sfrutta le proprietà benefiche del cloruro di sodio ossia il sale, quell'intenso profumo di salsedine che si sprigiona quando il mare aumenta il moto ondoso. Una scoperta avvenuta nel 1700 in Polonia dove i lavoratori impiegati nelle miniere di sale mostravano più resistenza alle malattie polmonari. Il clima in cui operavano, ricco di molecole saline e privo di batteri e allergeni, erano un toccasana per le loro vie respiratorie. La Haloterapia si diffuse presto in tutti i paesi dell'Est Europa e Russia ricchi di ambienti naturali di tale specie. 

 

 

 

Da qualche anno è approdata anche in Italia, molti centri benessere all'avanguardia si sono attrezzati per realizzare grotte di sale artificiali simili a quelle naturali. Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che è una cura a tutti gli effetti. Le grotte artificiali sono ambienti a temperatura, umidità e pressione controllate, nelle quali vengono nebulizzati cristalli di sale a secco. Il sale agisce per inalazione apportando una carica benefica alle vie respiratorie. Si entra in accappatoio e ci si rilassa restando seduti per un tempo che varia da 20 a 30 minuti. Il trattamento (disinfettante, antinfiammatorio, mucolitico) è efficace soprattutto per i malati cronici, recidivanti o allergici, per infezioni virali, tosse da fumatori, asma, infezioni all'orecchio, stress, ansia, insonnia, dolori artritici, seborrea, eczemi, dermatiti. Secondo studi recenti è utile anche per migliorare l'umore. Per un effetto benefico bastano non più di due trattamenti, per disturbi specifici cicli di 6-8 sedute anche giornaliere ripetute almeno 2 volte l'anno. E' adatta ad ogni età dai sei mesi ai 100 anni ma non va effettuata nella fase acuta della malattia nè se si soffre di forme tumorali, nè in caso di insufficienza cardiaca e grave ipertensione arteriosa. E' sconsigliato a chi è soggetto a ricorrenti episodi di epistassi. Meglio dunque parlarne prima col medico di base o con lo specialista di clinica termale.

Attualmente la Haloterapia si può effettuare solo a proprie spese, il costo si aggira intorno ai 10,00 euro a seduta ma bisogna scegliere centri benessere seri dove i macchinari per la nebulizzazione sono conformi agli standards europei e dove ci sia la presenza di uno specialista di idrologia e medicina termale. 

Informazioni aggiuntive