PARCHEGGIO DI V.DUE OBELISCHI: I LAVORI IN DIRITTURA D'ARRIVO

  • Stampa

Sono in via di ultimazione finalmente i lavori per adeguare il parcheggio scambiatore Due Obelischi situato nel Quartiere di Barriera-Cannalicchio. I lavori per la realizzazione del  piano di rivalutazione della viabilità urbana denominato BRT (Bus Rapid Transit), sono a buon punto: qualche modifica ancora prima dell’inaugurazione. Il progetto per cercti versi rivoluzionario, prevede  come punto di riferimento proprio il parcheggio Due Obelischi che nel traffico caotico della città diventerebbe così il capolinea di un percorso privilegiato per gli autobus, ciò grazie anche alla creazione di una corsia preferenziale che collega via Due Obelischi con piazza Stesicoro. L'intento del BRT è quello di permettere agli autobus di effettuare in 25 minuti, un percorso complessivo di 13,7 chilometri, andata e ritorno, tra il parcheggio Due Obelischi e Piazza Stesicoro. Da Barriera al centro storico in 25 minuti, su mezzi ecologici con frequenza di dieci minuti e con un unico biglietto posteggio/bus. I lavori di adeguamento del parcheggio, dovrebbero concludersi entro 180 giorni come da contratto. Prevedono la realizzazione di una pensilina e la costruzione di vari servizi, tra cui quelli igienici, a disposizione dei cittadini che usufriranno della nuova linea.Comunque sia i lavori in questa prima fase prevedono l'asfaltatura dell'ingresso e dell' uscita, perché saranno diversi per macchine e autobus, la realizzazione dell'impianto elettrico e di quello antincendio. In una seconda fase si provvederà alla posa dei cordoli, all'adeguamento degli incroci, ai segnali stradali, agli impianti semaforici e alle isole spartitraffico dislocate lungo tutto il percorso. Dopo un lungo periodo di oblio con i 1.900 posti auto e fermata degli autobus dell’AMT, mai diventati operativi, dopo aver conosciuto l’incuria e il degrado diventando ricettacolo di rifiuti, pista per la scuola guida e luogo "romantico" a cielo aperto dove appartarsi la sera, il Parcheggio scambiatore Due Obelischi si avvia a diventare un progetto pilota in grado di invogliare i cittadini, soprattutto quelli provenienti dall'hinterland, a lasciare la propria auto ed utilizzare i mezzi pubblici. La speranza è che tutto avvenga nella realtà come previsto nel progetto. Al fine di migliorare le condizioni caotiche del traffico presente nella zona Nord della città e dare un esempio di buona Amministrazione in grado di contrastare ovvi stereotipi e un senso di antipolitica sempre più diffuso.