SINTITI CHI VI CUNTU(4)

Share

Cca semu cari amici mei: "a squagghiata da nivi si vidunu i purtusa", recita un proverbio,sostantivo molto amato e curato dal nostro presidente dott. Santo Privitera. Fra tanti argomenti che ogni giorno mi capita di trattare, quasi sempre di carattere economico/amministrativo, alcuni giorni fa il solito amico pacioccone, “tustuliddu”  ma simpaticunazzu  mi fa rilevare una situazione paradossale che abbiamo tutti, ma proprio tutti, vissuto e continuiamo a vivere inconsapevolmente (forse). Punto di domanda:  “ Tu ca hai i scoli mu sai diri  chi è l’accisa?”. L’accisa??’! - sciogghici i nummira; trasecolo, sbandu, mi cunfunnu, ntartagghiu, pensavo anche al dialetto napoletano ( traduzione di uccidere) Poi,  pian pianino quando mi sono soffermato, e dato che io ho un centesimo di millimetro di cultura superiore alla sua ho proferito la parola ACCISE.…E ju chi dissi, rispose; Ed io di contro: Ma certo che lo so, vuoi che uno come me non lo sappia? Si va beni, ma chi è,  mu spieghi o non mu spieghi chi è,  ribatte

 

Tergiverso, prendo tempo, mi stuju u naso, m’arraspu  aricchia, mi stricu l’occhi, m’allisciu a panza.

Mi viene in aiuto lo squillo del telefonino e mi allontano un pochino da lui, quindi adduco la scusante che un impegno improvviso e non contemplato mi costringe a rientrare d’urgenza  allo studio ove espleto la mia attività lavorativa. “Mizzica pigghia sta cursa” è l’espressione che m’accompagna strada facendo; chi ci ricu a chistu quannu  ‘ u ‘ncontru a prossima vota? Devo prepararmi, non posso fare questa figuraccia; lui si sciacqua a vucca e dirà:  Chissu si vuccazzia tuttu e poi…Quagghiai nda li robbi. Amici u sapiti chi nisciu fora?

ACCISE, dal latino accidere= cadere sopra. Imposte di fabbricazione per fronteggiare le emergenze

Nella fattispecie miriade di imposte gravanti sul carburante. Le compongono le percentuali per:

Decreto salva Italia 2011; finanziamento  cultura 2011; arrivo migranti crisi libica 2011; acquisto autobus ecologici 2005; rinnovo contratti auto ferrovieri 2004;  guerra in Libano 1983; ricostruzione terremoto Irpinia 1980; ricostruzione terremoto Friuli 1976; terremoto del Belice 1968;  alluvione di Firenze 1966; ricostruzione post disastro Vajont 1963; finanziamento crisi di Suez 1956; finanziamento guerra d’Etiopia 1935.

Forse qualcosa ancora mi sfugge ma almeno quando incontrerò il mio suddetto pacioccone risponderò con grande sufficienza e malcelata superiorità culturale

Ora u sai picchì a benzina costa accussì cara. Picchi pi taluni ancora semu in guerra cu l’Etiopia,

picchi i lavori di ricostruzioni pe terremoti do Friuli, do Belice sunnu in corso, po disastru do Vajont sa stanu riscurrennu, pi Suez c’è n’autru canali, a Firenze ancora cogghiunu l’acqua l’autobus ecologici non erunu a norma e pi salvari l’Italia ancora  mancu si ni parra.

Cercherò d’incontrarlo quanto prima, anzi farò in modo di pustiarlu unni travagghia pi dirici:

“Cu tutti sti cosi ‘mpinti comu fannu sti mischini a scalari u prezzu da binzina?”

“Au pi gnurantaggini potti a bannera! Ma fammi u favuri nun sai nenti abbasta ca ti cuvattij  tuttu.

Ah… mi sono sfogato:  vediamo se torna ancora  a scuncicarmi e a  cardaciarmi!”

Vostro Nunzio. 

Additional information