SANT'AGATA DI MEZZ'AGOSTO

Share

 

 Si sono appena conclusi i festeggiamenti Agatini di mezz’agosto. L’evento che ricorda l’886.mo anniversario del trionfale ritorno da Costantinopoli a Catania delle Sante Reliquie di Sant’Agata (erano state trafugate dal generale Bizantino Maniace nel 1040 e riportate in patria nel 1126 dai soldati Goselmo e Gisliberto), si è solennemente svolto sotto lo sguardo incuriosito dei turisti e le preghiere rivolte alla Santa dalla stragrande maggioranza dei catanesi rimasti in città.

Dopo la solenne celebrazione Eucaristica, il Busto reliquiario e lo Scrigno sono stati condotti in processione lungo il circondario della Cattedrale. Porta Uzeda, Via Dusmet, Via Porticello, Piazza San Placido,V. Vittorio Emanuele, Piazza Duomo, questo il breve itinerario. Il momento dei tradizionali  fuochi pirotecnici  di piazza Alcalà è stato molto suggestivo: per oltre 15 minuti i fedeli presenti sono rimasti col naso all'insù per seguire le fragorose volute dei luminosi traccianti che,riempiendo il cielo di stupendi colori, in segno di saluto coronava così il breve abbraccio di Sant'Agata alla sua gente. Poi la silenziosa marcia verso il rientro.

Nella foto: il Busto Reliquiario di Sant’Agata sosta davanti all’Alvulu rossu situato tra le Vie Dusmet e Porticello.

 

Additional information